… Lo stipendio di un insegnante italiano, come ogni altro stipendio all'interno della scuola o della Pubblica Amministrazione, dipende dall'anzianità, ovvero dagli anni di servizio svolti. Nel panorama della giurisprudenza amministrativa, è utile citare ai fini della trattazione del tema in discorso, una sentenza del T.A.R. 1- Normativa C.M. Lo stipendio medio di un Insegnante delle Scuole Superiori è di 1.650 € netti al mese (circa 30.600 € lordi all'anno), superiore di 100 € (+6%) rispetto alla retribuzione mensile media in Italia. A quante selezioni si può partecipare. Puglia (nr.2241/2004) che potrebbe prestarsi ad usi interpretativi strumentali da parte di coloro i quali propugnano la tesi della differenziazione sul piano retributivo dei docenti di sostegno della scuola superiore di II grado, fondata sul titolo di studio posseduto ai fini dell’abilitazione all’insegnamento (diploma o laurea). In realtà, ad avviso di chi scrive, tale sentenza non affronta assolutamente la problematica relativa al profilo stipendiale della figura unitaria dell’insegnante di sostegno, occupandosi, invece  della sussistenza o meno di un discrimine tra i due gradi della scuola secondaria, ai fini dell’organizzazione dei corsi per il conseguimento della specializzazione all’insegnamento alla gestione delle attività didattiche dirette ad integrare gli alunni diversamente abili, giungendo alla conclusione che qualificando la specializzazione per il sostegno, quale mera espansione dell’abilitazione all’insegnamento in generale, ne consegue che i predetti corsi vadano organizzati dai rispettivi enti formativi in riferimento alle singole classi di abilitazione così come riordinate dal Decreto Ministeriale n.39/1998. “docenti-laureati”. Le supplenze annuali sono quelle in cui si guadagna di più, in una scuola secondaria di primo o di secondo grado gli stipendi possono arrivare fino a 1.300 € al mese . Maria Rosa Valente Prof. Avv. L’attività di sostegno pertanto, prescinde ai fini retributivi dalla classe di concorso non sussistendo da nessuna parte un raccordo retributivo tra attività di sostegno e classi di concorso. Queste cifre sono da considerare al lordo delle tasse e fanno riferimento all’intero anno scolastico, ossia a 12 mesi lavorativi ; riguardano quindi i soli insegnanti di ruolo o quelli a cui viene assegnata una supplenza annuale. La retribuzione prevista si differenzia in base all’ordine di scuola nel quale si opera e al titolo di studio. Analizziamo nel dettaglio quali sono i titoli di accesso al TFA sostegno per la scuola secondaria. 33 Legge n. 104/1992, Formazione professionale, escluso dall’albo perché sotto processo. Lo stipendio medio di un Insegnante di Sostegno è di 1.400 € netti al mese (circa 25.300 € lordi all'anno), inferiore di 150 € (-10%) rispetto alla retribuzione mensile media in Italia. Se vuoi saperne di più o negare il consenso ai cookie, consulta l’informativa. La guida completa per capire come diventare insegnante di scuola secondaria di I e II grado. Stipendio Insegnante scuola secondaria di secondo grado (superiore) Stipendio lordo (appena assunto): 20.973 euro Stipendio lordo (dai 9 ai 14 anni di servizio): 24.062 euro Quanto guadagna un docente universitario? 1. Sapreste dirmi a quanto ammonta lo stipendio netto per uno spezzone di 9 ore (scuola secondaria secondo grado)? Oggi, dunque, vedremo nel dettaglio quanto guadagna un insegnante in base al grado e all'ordine scolastico. Le supplenze annuali sono quelle in cui si guadagna di più, in una scuola secondaria di primo o di secondo grado gli stipendi possono arrivare fino a 1.300 € al mese. Detti requisiti sono stati, di recente, modificati dalla legge di bilancio 2019 [2] . Ad ulteriore conforto della tesi in discorso, si riportano anche due sentenze  della Corte dei Conti (cfr.Sent.nr.260/2010, nr.2952/2010) dove in tema di giudizio di responsabilità amministrativa esperito nei confronti di due rispettivi docenti di sostegno che si erano finte tali (sulla scorta di titoli abilitanti rivelatisi in sede penale falsi) la Magistratura contabile le condannava al pagamento di tutte le retribuzioni percepite durante il servizio prestato come docenti di sostegno, non assumendo rilevanza alcuna lo status di “docenti ordinari” comunque, da entrambe posseduto ed anzi, qualificando le rispettive prestazioni lavorative rese, inutili per l’Amministrazione Scolastica e come tali produttive di un danno erariale. Per poter accedere alla carriera di insegnante nella scuola Secondaria di Primo e di Secondo Grado (scuole medie e istituti superiori) è necessario, in primis, essere in possesso di una Laurea (Magistrale, Specialistica o Vecchio Insieme alla stabilità del posto di lavoro del docente di ruolo, diventare insegnante di sostegno è un obiettivo che vale la pena perseguire, soprattutto se insegnare è il sogno di una vita per te. Ma quanto guadagnano davvero gli insegnanti della scuola? Si nota facilmente come ci sia poca differenza di stipendio tra gli insegnanti di scuola secondaria di primo e secondo grado, ovvero professori delle medie e delle superiori. Giuseppe Buonanno) Tar Lazio – Ordinanza n. 137-2021 del 13.01.2021, (Avv. L’insegnante di sostegno, quindi, è un insegnante a tutti gli effetti, in possesso di un’abilitazione/idoneità, per l’insegnamento nella scuola secondaria di II grado, nell’ambito della quale svolge una funzione docente e didattica in senso proprio, come peraltro risulta espressamente previsto dalla norma ex-art.13 co.6 L.104/1992 che, in tema di integrazione scolastica sancisce che gli insegnanti di sostegno assumono la contitolarità delle sezioni e delle classi in cui vanno ad operare e partecipano alla programmazione educativa e didattica nonché alla elaborazione e verifica delle attività di competenza degli organi scolastici quali i consigli di interclasse, i consigli di classe ed i collegi dei docenti. Peraltro va ribadito in questa sede che gli insegnanti di sostegno vengono formati attraverso un medesimo corso di specializzazione  ed indipendentemente dalla classe disciplinare di provenienza. n. 9 del 16 maggio 2020 – O.M. Un insegnante di scuola secondaria di secondo grado può arrivare a 34.052 euro annuali. II grado) in ragion del “favor costitutionis” per il lavoratore, sancito ai fini della retribuzione nell’art.36 Cost. La retribuzione di un Insegnante di Sostegno può partire da uno stipendio minimo di 1.100 € netti al mese, mentre lo stipendio massimo può superare i 1.800 € netti al mese. TFA Insegnante di sostegno - Nella scuola secondaria di I e di II grado (Italiano) Copertina flessibile – 14 gennaio 2020 di AA. Stipendio Annuale Lordo dal 1° gennaio 2018. Lo stipendio medio di un insegnante di sostegno è di 1400 euro e dipende dagli anni di servizio e dal tipo di scuola dove lavora. Ricordiamo ai nostri lettori che gli incentivi e i bonus come la Carta del Docente o il Bonus Merito non sono disponibili per i supplenti. Stante quindi l’unitarietà di tale figura professionale non è dato rinvenire in alcuna fonte normativa, né tan poco in sede collettiva, un raccordo e/o collegamento tra l’insegnante di sostegno e la classe di concorso che giustifichi l’applicazione di un trattamento retributivo differenziato tra “laureati” e “diplomati”. Il TAR Sicilia ordina all’Università lo svolgimento delle prove suppletive, Sport e “distanze”: un valore universale anche in piena emergenza, False dichiarazioni ed accesso al pubblico impiego, Sul vaccino anticovid in ambiente di lavoro. n. 2197 del 25.11.2019 – Esame di Stato conclusivo dei percorsi di istruzione secondaria di secondo grado a.s. 2019/2020 – indicazioni. Nr.1204/2002). Tuttavia esiste un rovescio della medaglia, molti supplenti che riescono ad effettuare solo supplenze brevi o temporanee riescono a guadagnare a stento cifre di 600 € al mese. “personale insegnante” contrapponendosi alla figura dei cc.dd. Un tratto distintivo sotto il profilo dell’inquadramento retributivo previsto in sede di contrattazione collettiva esiste tra la categoria degli insegnanti tecnico-pratici degli istituti tecnici professionali, comunemente detti “docenti-diplomati”(ove vengono annoverati quei docenti in possesso del solo diploma di istruzione secondaria di secondo grado od equipollente) ed i cc.dd. Concorso straordinario per titoli ed esami: assunzioni a tempo indeterminato di docenti della scuola secondaria di I, II grado e sostegno - 2020 AVVISO: sede e orari delle prove concorsuali Circ. della Suprema Corte di Cassazione, quale diretta applicazione del principio di rango costituzionale della retribuzione sufficiente e proporzionata ex-art.36 Cost., secondo il quale: Il diritto alla retribuzione superiore spetta al lavoratore anche in caso di espletamento di mansioni superiori di fatto, che nel pubblico impiego sarebbero nulle ai sensi dell’art.52 T.U.–D.Lgs.165/2001- (Cfr. (Collaboratore) 4,3 su 5 stelle 667 voti scuole di specializzazione articolate in indirizzi con cui le Università provvedono alla formazione (anche attraverso attività di tirocinio didattico) degli insegnanti delle scuole secondarie, previste dalle norme del relativo stato giuridico. Di Luigi Giuseppe Papaleo Avvocato e Giornalista-Pubblicista Valore legale del diploma di abilitazione al sostegno: Il titolo di studio costitutivo dello status professionale di insegnante di sostegno, consiste nell’abilitazione all’attività didattica di sostegno nella scuola secondaria, rilasciato ai sensi dell’art.14 comma 2 della Legge 5/02/1994 n.104. Ai dati di questa tabella vanno aggiunti: Con la comparsa del nuovo sistema di reclutamento del docente tramite il percorso di Formazione Iniziale e Tirocinio noto anche come FIT, ci sembra doveroso spendere qualche parola sulla retribuzione dei futuri insegnanti durante il loro periodo formativo. curricolari, perché fornito di informazione specifica e come tale assegnato alla classe in cui è presente l’alunno portatore di handicap. Le tabelle che hanno circolato, continuano ad indicare lo stipendio spettante al lordo delle imposte e delle trattenute. Giuseppe Versace) Tribunale di Prato – Sentenza del 27.01.2021, (Avv. Come diventare insegnante di sostegno scuola secondaria: i dettagli Bisognerà seguire un ‘corso di specializzazione in pedagogia e didattica’, corso annuale nel quale verranno conseguiti 60 CFU, comprensivi di almeno 300 ore di tirocinio, che corrispondono a 12 CFU. Lo stipendio netto a 18 ore è circa 1300/1350 Ecco quindi nel dettaglio il proseguo di questa mini guida su come si diventa insegnanti di sostegno scuola secondaria: prot. Lo stipendio medio di un Insegnante di Scuola Media è di 1.600 € netti al mese (circa 29.500 € lordi all'anno), superiore di 50 € (+3%) rispetto alla retribuzione mensile media in Italia. Il decreto legislativo n. 59/2017, attuativo della legge n. 107/2015, ha delineato un nuovo sistema di formazione e reclutamento dei docenti della scuola secondaria di primo e secondo grado. Il TAR riammette operatore della formazione professionale, Ordinanza del Tar Lazio, sessioni suppletive per chi posto in quarantena e non ha potuto partecipare al concorso straordinario 2020, I docenti impossibilitati a causa del covid hanno diritto alle prove suppletive, anche per il TFA sostegno, Covid, esclusa dal concorso perché in isolamento obbligatorio. n. 11 del 16 maggio 2020, Decreto-Legge 8 aprile 2020, n. 22 – Misure urgenti sulla regolare conclusione e l’ordinato avvio dell’anno scolastico e sullo svolgimento degli esami di Stato, Misure di straordinaria necessità ed urgenza in materia di reclutamento del personale scolastico e degli enti di ricerca e di abilitazione  dei docenti, (Avv. La scuola si ritrova di nuovo senza docenti, soprattutto nelle materie tecnico- scientifiche e di sostegno, e la corsa alla supplenza è diventata ormai prassi necessaria. Sotto il profilo dell’inquadramento economico, pertanto l’insegnante di sostegno appartiene al ruolo del “personale docente” del CCNL comparto scuola e si contrappone alla figura professionale degli assistenti educatori, proprio in virtù dello svolgimento di attività didattiche.