È come se volesse manifestarci il tema che lui svilupperà nel corso della sua trattazione. Luca 4:18-19 Lo Spirito del Signore è sopra me; per questo egli mi ha unto per evangelizzare i poveri; mi ha mandato a bandir liberazione a’ prigionieri, ed ai ciechi ricupero della vista; a rimettere in libertà gli oppressi, e a predicare l’anno accettevole d... Read verse in Riveduta 1927 (Italian) Lo sazierò di lunghi giorni * e gli mostrerò la mia salvezza. 20 Poi arrotolò il volume, lo consegnò all'inserviente e sedette. Se, nonostante tutto, queste guarigioni non dovessero avvenire  – perché una volta dovremo pure morire – noi dobbiamo essere certi che Dio ci darà la pace e la forza per affrontare e per offrire ogni situazione a Lui e, soprattutto, ci darà la grazia di non perdere mai la speranza, sapendo che l’ultima speranza è quella della pasqua nella quale avverrà la vera e piena guarigione. Ciò che Gerusalemme vide in quella mattina di Pentecoste non era ubriachezza come alcuni pensavano, ma era quella gioia incredibile che nasce quando lo Spirito Santo prende possesso della vita degli uomini. (Cfr. TESTO Lo Spirito del Signore è sopra di me Movimento Apostolico - rito romano . Riavvolse il rotolo, lo riconsegnò all’inserviente e sedette. Inoltre, quante Comunità, quante realtà ecclesiali sono nate in quel periodo! In quel tempo, Gesù venne a Nàzaret, dove era cresciuto, e secondo il suo solito, di sabato, entrò nella sinagoga e si alzò a leggere. È il portatore della benedizione universale. Del resto, quando noi annunciamo il Vangelo, non avviene forse che le persone che lo accolgono vengano strappate da molte situazioni di morte spirituale? Infatti la Scrittura ci dice: “Se lo Spirito di colui che ha risuscitato Gesù dai morti abita in voi, colui che risuscitato Cristo dai morti darà la vita anche ai vostri corpi mortali per mezzo del suo spirito che abita in voi”. 07:19. e mi ha mandato a portare ai poveri il lieto annuncio, a proclamare ai prigionieri la liberazione. Sign in Sign up. Anche noi siamo nati in quel periodo. In noi c’è poca potenza, poca vitalità perché non abbiamo la stessa fede nella Persona dello Spirito Santo così come noi l’abbiamo per il Padre e per il Figlio. Allora, se è giusto andare dal medico per essere curati e per guarire, sarà ancora più giusto andare dal vero medico, da Colui che può guarire tutte le malattie, anche quelle che gli uomini non sono ancora capaci di guarire. Molti dicono di avere fede nello Spirito Santo, ma lo conoscono veramente? Gesù è il primogenito a cui faranno seguito tutti gli altri e ciò che è accaduto a Lui, accadrà a ognuno di noi e l’ultimo atto dell’opera dello Spirito Santo in noi sarà proprio questa resurrezione e glorificazione del corpo. Dobbiamo pregare molto di più e chiedere al Signore Gesù che ci faccia dono di una fede carismatica, quella fede che veramente può dire a una montagna di buttarsi in mare e vedere che essa lo fa. Se le cose stessero davvero così, perché quando noi stiamo male andiamo subito dal medico per curarci e per essere guariti? Teniamo presente che Gesù, nel tempo che ha trascorso sulla terra, durante gli anni della sua vita pubblica, ha incontrato un’infinità di ammalati e di povertà di ogni genere e a nessuno di loro  ha mai detto che non lo avrebbe guarito perché la malattia è una benedizione di Dio. We detected some issues. Fratelli e sorelle, il Signore Gesù ci invita alla sua mensa e ci chiama alla conversione: con fiducia, riconosciamo ci tutti peccatori e bisognosi di perdono. Lo Spirito del Signore è sopra di me. Io ho l’impressione che il Signore non sa resistere davanti a una fede forte. (, Giovanni Diodati 1649 - Italian Holy Bible, California - Do Not Sell My Personal Information. Books. La fede carismatica ci serve per aiutare tutti quei fratelli che sono nel bisogno e nella necessità ed evitare che essi si rivolgano ad altre persone che facciano fare loro esperienze negative e di grande sofferenza. 18.04.19 - Lo Spirito del Signore è sopra di me . Il Signore ha dato il potere di sanare i malati a tutti quelli che hanno fede in Lui. SALMO 134, 1-12 Lodate il Signore che opera meraviglie Popolo che Dio si è acquistato, proclama le opere meravigliose di lui che ti ha chiamato dalle tenebre alla sua ammirabile luce (cfr. 1 0 about 1 year ago. Facebook. “LO SPIRITO DEL SIGNORE È SOPRA DI ME” Il tema del Convegno del 1997 è ripreso da una profezia di Isaia che annuncia la presenza dello Spirito Santo nella persona e nell’opera del Messia, quando dice che dal ceppo della casa di Davide spunterà un germoglio e su di lui si poserà lo Spirito del Signore, e prendendovi stabile dimora. “Lo Spirito del Signore è sopra di me”: nel passo del Vangelo odierno Luca ci narra del ritorno di Gesù nella sua città natale, dove torna adorno di fama e ormai tutti lo consideravano il Cristo. Una nuova venuta dello Spirito Santo è possibile, quello Spirito che è già in noi dal Battesimo e dalla Cresima; una rinnovata effusione è possibile, perché non ci viene dal di fuori, ci viene dal di dentro. “Lo Spirito del Signore è sopra di me”: nel passo del Vangelo odierno Luca ci narra del ritorno di Gesù nella sua città natale, dove torna adorno di fama e ormai tutti lo consideravano il Cristo. Poi arrotolò il volume, lo consegnò all’inserviente e sedette. A questo punto, cari fratelli, non ci resta che guardare più lontano, a quella che sarà la conclusione della missione dello Spirito Santo a nostro riguardo; missione che si concluderà col nostro ritorno a “casa”: lo Spirito Santo ci sta preparando ad andare in cielo. Quando Gesù ha mandato i suoi in missione ha detto loro: “Annunziate che il Regno di Dio è vicino, guarite i malati, risuscitate i morti, sanate i lebbrosi, scacciate i demoni”. e ai ciechi la vista; per rimettere in libertà gli oppressi, 19 e predicare un anno di grazia del Signore. Leggendo i Vangeli sembra che Gesù non abbia fatto altro che guarire; ma del resto che cos’è la salvezza se non una liberazione dal male per entrare nell’intimità e nella comunione con Dio? Questo frutto dello Spirito, questo gaudio spirituale, è una medicina contro le seduzioni del mondo e della vita. Perché allora la Chiesa primitiva aveva così tanta potenza mentre noi ne abbiamo così poca? I segni della pienezza dello Spirito Santo. da Valentina DS | 02 Gennaio 2015 | Eventi e Convegni, Insegnamenti, Vita Comunitaria. Amen!”. Luca 4:18-19 Lo Spirito del Signore è sopra me; per questo egli mi ha unto per evangelizzare i poveri; mi ha mandato a bandir liberazione a’ prigionieri, ed ai ciechi ricupero della vista; a rimettere in libertà gli oppressi, e a predicare l’anno accettevole d... Read verse in Riveduta 1927 (Italian) Con la forza e l’autorità dello Spirito Santo, dunque, Gesù annuncia il Vangelo del Regno, guarisce i malati, rimette i peccati, caccia i demoni; e questo stesso Spirito che si è posato su Gesù, vuole posarsi e rimanere su ciascuno di noi, su tutti coloro che credono in Lui e su tutti quelli che lo accoglieranno come Signore e Salvatore. 20 Riavvolse il rotolo, lo riconsegnò all’inserviente e sedette. (Cfr. Usami per la gloria di Dio”. Certamente Egli non è qualcosa di evanescente, come nebbia che fluttua nell’aria; intanto non è “qualcosa”, lo Spirito Santo è Qualcuno, è una Persona. ATTO PENITENZIALE. Gesù ha detto queste cose congiuntamente e oggi Egli ci manda ad annunciare il Vangelo in questo modo, annunciando la buona notizia, a guarire gli ammalati e a risuscitare i morti. Prime Cart. Certo che nel mondo ci sono tanti cristiani vivi, pieni di zelo, ma quanti morti ci sono, pure! Ma se Dio dovesse intervenire ora su tutti i mali e su tutte le ingiustizie significherebbe che è giunta a noi la fine dei tempi; fino a quando non verrà questo momento il Signore lascia che le cose arrivino fino alla fine. Article Images Copyright © 2021 Getty Images unless otherwise indicated. Egli lo dichiara esplicitamente nella sinagoga di Nazaret: è bello come Gesù si presenta, qual è la carta identitaria di Gesù nella sinagoga di Nazaret! Lo Spirito del Signore è sopra di me; per questo mi ha consacrato con l'unzione, e mi ha mandato per annunziare ai poveri un lieto messaggio, per proclamare ai prigionieri la liberazione e ai ciechi la vista; per rimettere in libertà gli oppressi, e predicare un anno di grazia del Signore. e mi ha mandato per annunziare ai poveri un lieto messaggio, per proclamare ai prigionieri la liberazione. Gesù stesso ha detto: “Farete le mie stesse opere, anzi ne farete di più grandi perché io vado al Padre”. WhatsApp. Leggiamo dal Vangelo di Luca, che riprende questa profezia: <
Scuole Superiori Toscana Covid, L'infinito Commento Semplice, Le Ricordiamo Il Suo Appuntamento, Grande Fratelli Vip 2019, Sfondi Powerpoint Scuola Infanzia Gratis, Attori Nati Il 14 Febbraio,